SCIOPERO 6 MAGGIO

Data:

lunedì, 02 maggio 2022

Argomenti
Comunicato
Sciopero.png

Si comunica che per l’intera giornata del 06 maggio 2022 Si comunica che per la giornata del 6 maggio 2022 sono state proclamate le seguenti azioni di sciopero:
SCIOPERO NAZIONALE INTERA GIORNATA:
-Cobas Scuola Sardegna: “personale Docente, Ata, Educativo e Dirigente, a tempo determinato e indeterminato, del
comparto scuola (istruzione), in forza sia alle sedi nazionali che a quelle estere”;
-Cobas – Comitati di base della scuola: “personale docente, educativo e ata delle scuole di ogni ordine e grado”;
-Unicobas Scuola e Università: “personale docente ed ata, a tempo determinato e indeterminato, delle scuole, della
ricerca e delle università in forza sia nelle sedi nazionali che in quelle estere”;
-Cub Sur (Scuola Università Ricerca): “personale in servizio presso le istituzioni scolastiche a qualunque titolo”;
-Saese:“personale docente ed ata, a tempo indeterminato, atipico e precario;
-Usb – Unione Sindacale di Base:“personale del comparto scuola docente, ata, educativo e dirigente a tempo determinati e
indeterminati delle scuole in Italia e all’estero”.
-Anief : “Personale docente, ata ed educativo, a tempo indeterminato e a tempo determinato, delle istituzioni
scolastiche educative”.
SCIOPERO BREVE(relativamente alla sola scuola primaria):
- SGB (Sindacato Generale di Base): lo sciopero si articolerà in funzione dell’attuale definizione delle date
dell’INVALSI:
• “Sciopero breve delle attività funzionali connesse alle sole prove INVALSI, nella sola scuola primaria, per le
attività di somministrazione dei test e per tutte le attività connesse alla gestione dei test INVALSI per il giorno 6
maggio 2022;
• sciopero delle attività funzionali connesse alle sole attività di correzione e tabulazione di tutte le prove INVALSI,
nella sola scuola primaria, per il periodo di correzione dei test, a partire dal 6 maggio 2022 e per tutta la durata
delle attività di correzione e tabulazione delle prove, come calendarizzato da ogni singola istituzione scolastica”.

Si informano i genitori che non è possibile fare previsioni attendibili sull’adesione allo sciopero e sui servizi che la scuola potrà garantire.