Educazione finanziaria


lunedì, 26 novembre 2018

Concluso il percorso effettuato con la Banca di Cherasco

Banca di Cherasco e l’educazione finanziaria nelle scuole di Bra

Si è concluso il percorso dei ragazzi delle scuole medie con Banca di Cherasco

Martedì 27 novembre – Questa settimana Banca di Cherasco ha concluso ufficialmente il percorso di educazione finanziaria per l’anno scolastico 2017/2018 con le due Scuole Secondarie di Primo Grado di Bra.

Entrambe le scuole hanno avviato, infatti, nel corso del 2017/2018, due progetti di educazione finanziaria, coinvolgendo Banca di Cherasco e i suoi dipendenti.

Oltre all’esplorazione del mondo finanziario sotto diversi punti di vista realizzata con i docenti, le classi seconde della Scuola “G. Piumati” e le classi terze dell’Istituto “C. A. Dalla Chiesa” hanno visitato, negli scorsi mesi, la sede di Banca di Cherasco a Roreto e scoperto le peculiarità degli uffici grazie all’intervento dei responsabili delle diverse aree che hanno presentato ai ragazzi le proprie attività. Alcuni dipendenti di Banca di Cherasco, inoltre, sono intervenuti per alcune mattinate di formazione presso le scuole, presentando e approfondendo temi come il credito, il mutuo, la rata, il prestito, la finanza, il bitcoin.

La Scuola secondaria statale di primo grado “G. Piumati” ha concluso il progetto di educazione finanziaria con una serata di presentazione a genitori e compagni, svoltasi il 4 ottobre scorso presso l’Auditorium di Banca di Cherasco. Gli studenti hanno mostrato il percorso svolto durante l’anno, partendo dal baratto, passando alla moneta e arrivando fino al bitcoin e raccontato la visita presso la sede di Banca di Cherasco.

Questo lunedì mattina, invece, gli alunni della classe 2° E della Scuola secondaria statale di primo grado “C. A. Dalla Chiesa” hanno presentato, al Dirigente Tarcisio Priolo e al Vice Direttore Generale di Banca di Cherasco, Marco Carelli, le attività sviluppate con il supporto della LIM – Lavagna Interattiva Multimediale, donata dall’Istituto Cheraschese al termine dell’iniziativa di educazione finanziaria.

 

I nostri figli sono gli attori economici del domani e, come Banca del territorio, è nostro compito aiutarli nell’alfabetizzazione finanziaria, non soltanto mettendo a disposizione lavagne multimediali e materiale informatico, ma investendo in prima persona nella loro educazione” ha dichiarato Marco Carelli, Vice Direttore di Banca di Cherasco. “Ringrazio i dirigenti e tutti gli insegnanti per averci coinvolti in un progetto veramente interessante e formativo e, ancor più, ringrazio gli studenti per aver partecipato con entusiasmo ai nostri incontri, dimostrando intelligenza e curiosità”.